lunedì 28 marzo 2011

Giocattoli fatti in casa #3

[perchè preferire i giocattoli "fatti in casa" per i nostri figli]


Dopo la cucinetta giocattolo, mi sono messa a cucire anche un pò di cibo.

Occorrenti:
feltro, filo e pazienza

I passaggi:

prima ho disegnato e ritagliato le sagome da dei pezzi di cartone,

poi ho tracciato le forme sul feltro e le ho ritagliate,

poi ho assemblato i vari pezzi
(la rospa a mano, io con la macchina da cucire per velocizzare il lavoro)

(ed ecco la carotina fatta interamente dalla rospa - che soddisfazione! )

poi li ho riempiti di lana


ho chiuso le cuciture... ed ecco, il pranzo è servito!


Per la casa delle bambole abbiamo preparato del cibo fatto di pasta di sale.

Buon lavoro! :)

15 commenti:

Fedulab ha detto...

Che forza ;)
adoro questi giochi morbidosi

Fede/Fedulab
http://fedulab.blogspot.com/

Ninfa ha detto...

che belli! tu continua a creare e scrivere che poi all'occorrenza, un giorno, ritorno qui e li creo pure io, perchè sono bellissimi. A me piacciono queste cose, non i giocattoli "famosi", etichettati, firmati, ipertecnologici.

Brava, bravi!

Un abbraccio affettuoso

Dreamy Melrose ha detto...

Ci vuole poco per essere creativi e far divertire i propri bimbi :) che brava!!!!continua a postare le tue creazioni...sono davvero carine ;)

Daniela B. ha detto...

Meraviglioso, come spesso qui da te, si respira aria creativa, di calma ed entusiasmo insieme :-)
anche io avevo cucinato un sacco di cibo con la pasta al sale e l'avevo dipinto x la casetta delle bambole, divertentissimo, ci ho giocato x anni ed ora mi verrebbe voglia di andare in soffitta e riaprire la scatola che custodisce quei piccoli tesori fatti a mano!i tuoi bimbi avranno un'infanzia spensierata e ricca di amore!

pandora ha detto...

oohhh...troppa carina la pappa-fatta-a-mano!!! che brave :) e la carotina della rospina??? fantastic ;)
sempre bello passara da te...bacio!

chiara ha detto...

brava! brava! brava! o questa volta dovrei dire brave?!?!?

luby ha detto...

quando avrò un bambino/a ti prego,ti prego,ti prego,ricordami questo magnifico post!!!!!
ci giocherei volentieri anche io ^_^
complimenti alla manualità della rospa!!!

mammachegiochi ha detto...

Che lavoro straodinario!Io devo ancora cimentarmi con il feltro, terrò presente il tuo lavoro.

Allegri all'aperto ha detto...

bellissima idea :)

Claudia ha detto...

Che carini.... davvero brava brava!
Il feltro è perfetto per certi lavori...
Baci

Atticus ha detto...

wowwwwwwww!!!!
con la cucina e un paio di pentolini sono la fine del mondo....o l'inizio di uno nuovo!

Ninfa ha detto...

http://lamagiadelvento.blogspot.com/2011/04/odor-dipremi.html

per te, con affetto. Non importa ricambiare, lo so che non ti piacciono i riti costanti e le "regole"... =) neppure a me in realtà...non sempre.

Pollon72 ha detto...

Che brava! I tuoi cibi in tessuto mi piacciono moltissimo! Io sono riuscita a fare solo uova e carote. Complimenti!

Ilaria ha detto...

Bellissimo, Eniko''! Posso prendere ispirazione per il prossimo regalo al mio nipotino? Il feltro non richiede orli, no? Non vedo l'ora di avere un finesettimana libero per dedicarmici!

ilmondodiru ha detto...

Che meraviglia! E che gioia per i bambini un dono fatto dalle mani di una persona cara!
Proverò a farle in feltro di lana, poi ti dirò! Ho 4 bimbi, adoro creare, racconto il mio mondo nel mio blog www.ilmondodiru.it!!!!
Che bello! Grazie!
Rugiada

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...